THE COLOSSEUM – SPRING 2018

Street Fighter V AE 3vs3 Tournament

Tekken 7 TWT Tournament

Dragon Ball FighterZ Tournament

Dissidia: Final Fantasy NT Tournament

 

Italian Gaming Championship e Auditorium del Massimo sono lieti di annunciare l’evento “The Colosseum – Spring 2018”, che ospiterà i tornei internazionali di Street Fighter V AE, di Tekken 7, di Dragon Ball FighterZ e Dissidia come tappa ufficiale del Tekken World Tour.

Nelle giornate del 12 e 13 maggio a Roma, presso l’Auditorium del Massimo, si svolgeranno i tornei internazionali di Street Fighter V AE, di Tekken 7, di Dragon Ball FighterZ e Dissidia secondo le seguenti modalità:

Street Fighter V AE

Regolamento Street Fighter V AE

– Versione PS4

– 16 team slot

– Team battle: 3 versus 3

– Character lock: il personaggio non potrà essere cambiato per tutta la durata del torneo

– Non dovranno essere presenti personaggi uguali nello stesso team

– È concesso modificare l’ordine dei giocatori all’interno del team

– Stage bannati: Kanzuki Family Beach e Skies of Honor

– No costume / color ban

– Turbo, stick o pad wireless bannati

– Se richiesto dai giocatori si potrà decidere tramite Morra Cinese il Player Side e l’eventuale Blind Pick o Courtesy Mode

– In caso di crash di gioco o console, dopo aver verificato l’effettiva estraneità dei giocatori (spegnimento intenzionale o accidentale dell’apparecchio), l’organizzazione cercherà di riprodurre l’intera situazione di round, barre della vita, meter, etc. tenendo conto di eventuali match/round già disputati

– I partecipanti dovranno essere presenti durante tutta la durata dell’evento, in caso contrario è necessario avvisare gli organizzatori, al fine di evitare ripetute chiamate e mancate risposte che potrebbero portare ad un rallentamento del torneo. In tal caso, dopo tre chiamate, ognuna a distanza di 2 minuti, si potrà procedere con la decisione di squalifica del giocatore.

Regolamento Tekken 7 – TWT

Consultare il regolamento ufficiale su Tekkenworldtour.com

Dragon Ball FighterZ

Regolamento Dragon Ball FighterZ

– Versione: PlayStation 4

– 1vs1

– Modalità Versus

– Settaggi Default Arcade

– No Character ban

– No Character lock (chi perde il primo set ha diritto al cambio del Personaggio)

– No Costume ban

– No Color ban

– Stage bannati: Nessuno

– Formato: Pools + Double Elimination Bracket

– Pools: Best of 3, nessun pareggio previsto, spareggio immediato.

– Pools: Vittoria: 1 punto / Sconfitta: 0 punti. I punteggi verranno considerati solo in caso di pareggio nel numero di vittorie.

– Double Elimination Bracket: Best of 3; Top 8, Winners Final, Losers Final e Grand Final Best of 5. Nessun pareggio previsto, spareggio immediato. Se richiesto dai giocatori si potrà decidere tramite Morra Cinese il Player Side e l’eventuale Blind Pick o Courtesy Mode

– Turbo, stick o pad wireless bannati

– In caso di crash di gioco o console, dopo aver verificato l’effettiva estraneità dei giocatori (spegnimento intenzionale o accidentale dell’apparecchio), l’organizzazione cercherà di riprodurre l’intera situazione di round, barre della vita, meter, etc. tenendo conto di eventuali match/round già disputati.

– I partecipanti dovranno essere presenti durante tutta la durata dell’evento, in caso contrario è necessario avvisare gli organizzatori, al fine di evitare ripetute chiamate e mancate risposte che potrebbero portare ad un rallentamento del torneo. In tal caso, dopo tre chiamate, ognuna a distanza di 2 minuti, si potrà procedere con la decisione di squalifica del giocatore.

Dissidia Final Fantasy NT

Regolamento Dissidia Final Fantasy NT

– Versione PS4

– Modalità Versus a squadre 3vs3

– Best of 3. La prima squadra che ottiene due vittorie si aggiudica il set.

– Nella stessa squadra possono essere usati personaggi duplicati.

– Personaggi bannati: nessuno

– Arene bannate: nessuna

– La squadra che vince un round non può cambiare i personaggi che compongono il team, ma può cambiare il set di abilità e la Summon.

– La squadra che perde un round può cambiare i personaggi che compongono il team, il set di abilità e la Summon.

– I partecipanti dovranno essere presenti durante tutta la durata dell’evento, in caso contrario è necessario avvisare gli organizzatori, al fine di evitare ripetute chiamate e mancate risposte che potrebbero portare ad un rallentamento del torneo. In tal caso, dopo tre chiamate, ognuna a distanza di 2 minuti, si potrà procedere con la decisione di squalifica del giocatore.